Sicurezza e Difesa: alla firma il DPCM

E' alla firma del presidente del Consiglio un decreto che stanzia 195 milioni di euro per quest'anno, altrettanti per il 2012 e 115 per il 2013 a militari e forze di polizia in modo da compensare i tagli sugli avanzamenti di carriera. Lo ha annunciato il ministro della Difesa, Ignazio La Russa. Il blocco sugli avanzamenti di carriera, ha spiegato La Russa, ''diventava un peso molto alto per i militari e le forze di polizia, ai quali questo governo ha riconosciuto per la prima volta la specificità del loro lavoro''.
Per il 2011 il decreto coprirà integralmente il taglio di risorse e, ha proseguito il ministro, ''per gli anni successivi gli stanziamenti potranno essere incrementati con i risparmi delle missioni internazionali e con il Fondo unico di giustizia''. La Russa ha ringraziato il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, ''per la sensibilità dimostrata. Il decreto è una buona notizia per il comparto sicurezza e difesa ed un giusto riconoscimento a chi in divisa serve la patria''.

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.