4 novembre, Monti a Kabul per una visita al contingente Italiano; Poi , da domani ancora Tagli alle FF.AA.-Messaggio di Napolitano-Di Paola sostiene i Marò detenuti all'estero e chiede Tagli

La spending Review Taglia  , solo per i giovani, 12 Mila posti nelle Forze Armate . La Signora Fornero vuole applicare la Riforma delle Pensioni al Comparto Difesa-Sicurezza senza specificità e previdenza integrativa. AL Senato prosegue il percorso della legge di Revisione dello strumento MIlitare che taglia di  altre 20 mila Unità l'organico delle Forze Armate con numerosi accorpamenti , chiusure di Enti e Mobilità . Tutte le Richieste di Associazioni , Rappresentanze Militari e Sindacati di Polizia , al momento , sono state ignorate.
Napolitano ha inviato il seguente messaggio: «Nella ricorrenza del 4 novembre, ricordiamo il 94 anniversario della vittoria nel primo conflitto mondiale e, con essa, celebriamo l'Unità d'Italia e le sue Forze Armate. “«Esprimo il mio plauso e il mio incoraggiamento agli sforzi che il governo sta conducendo in questa direzione e auspico una rapida conclusione dell'iter parlamentare della legge delega per la realizzazione dell'importante progetto messo a punto per la razionalizzazione strutturale delle Forze Armate».
Roma, 3 nov – Il ministro della Difesa Giampaolo Di Paola auspica che “lunedì arrivi a compimento la discussione in aula al Senato sulla riforma” del settore. Lo ha detto oggi in chiusura del collegamento in videoconferenza con i contingenti militari italiani all'estero. Di Paola ha sostenuto che questa riforma “è strumento essenziale perchè si possa proseguire ad assicurare la presenza italiana a testa alta, ad operare senza sentirsi secondi a nessuno”. E a margine dell'evento, il titolare della Difesa ha poi ribadito ed auspicato che il Parlamento “si renda conto che questa riforma è importante, indispensabile perchè l'Italia possa contribuire a testa alta al concetto di difesa e sicurezza. Perchè la sicurezza non si garantisce solo a Crotone o a Solbiate Olona – ha detto ancora – ma anche altrove, all'estero. Questo è un concetto che va ripetuto più volte”.
NOI, e non siamo in pochi, NON la auspichiamo ! Il PARLAMENTO SI RENDA CONTO anche che MiGLIAIA DI MILITARI NON SI AUSPICANO la riforma cosi come scritta e chiesta dal Ministro ed i tagli e le penalizzazioni di altre leggi di settore .

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.