MARIO MAURO – Avanti tutta sui tagli al Personale Militare. Il Ministro, incurante delle proteste di Associazioni e Rappresentanze, porta i PESANTISSIMI TAGLI nel Consiglio dei Ministri di oggi.

A cura di Assodipro Roma IERI SERA  Lungo incontro informale tra una delegazione dei CoCeR ed il Ministro MAURO. Nella franca e lunga discussione il T.Col. Bottacchiari ha illustrato al Ministro, come fatto in numerosi e precedenti incontri, anche in Commissione Difesa,  le controproposte per migliorare i decreti. Il Ministro Mauro ha preso atto ma ha dichiarato che suo compito è portare a termine il percorso dei tagli avviato dal precedente governo; Mauro Non ha fatto concessioni o aperture sui decreti se non un generico impegno politico su futuri decreti correttivi che non è assolutamente sufficiente vista la prevedibile e dichiarata  durata limitata dell’attuale governo. A questo punto NON sono escluse legittime manifestazioni di militari, come già accaduto,  che subiscono pesantissimi tagli senza tutela associativa-sindacale  e senza il minimo ruolo negoziale.
Il Consiglio dei Ministri è convocato venerdì 10 gennaio 2014 alle ore 10,00 a Palazzo Chigi per l’esame del seguente ordine del giorno:- DECRETO LEGGE: Proroga delle missioni internazionali delle Forze armate e di polizia, iniziative di cooperazione allo sviluppo e sostegno ai processi di ricostruzione e partecipazione alle iniziative delle organizzazioni internazionali per il consolidamento dei processi di pace e di stabilizzazione (PRESIDENZA – AFFARI ESTERI – DIFESA – INTERNO);- DISEGNO DI LEGGE: Disposizioni in materia di attribuzione del cognome ai figli, in esecuzione della sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo 7 gennaio 2014 (PRESIDENZA – GIUSTIZIA – AFFARI ESTERI);– N.2 DECRETI LEGISLATIVI (PRESIDENZA – DIFESA) a norma della legge n. 244 del 2012, recante disposizioni in materia di: Personale militare e civile del Ministero della difesa, nonché misure per la funzionalità della medesima amministrazione – articoli 2, comma 1, lettere c), ed e), 3, commi 1 e 2, e 4, comma 1, lettera e); Revisione in senso riduttivo dell’assetto strutturale e organizzativo delle Forze armate – articolo 2, comma 1, lettere a), b), e d);- RELAZIONE programmatica del Ministro Moavero Milanesi sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea – 2014; – LEGGI REGIONALI;- VARIE ED EVENTUALI.

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.