Nicola Latorre ed Elio Vito nuovi presidenti commissioni Difesa Senato e Camera

Elio Vito  ( a destra nella foto ) Napoli 12 novembre 1960
Politico. Laureato in sociologia , Nella XV Legislatura è stato membro della Commissione Affari Esteri e Capogruppo di Forza Italia alla Camera. È rieletto alla Camera per la sesta volta nel 2008 nella circoscrizione Campania-1 e subito dopo è stato nominato Ministro per i Rapporti con il Parlamento, nel Governo Berlusconi IV, rimanendo in carica fino al 16 novembre 2011 Eletto alla Camera nel 1992, 1994, 1996, 2001, 2006, 2008 (Lista Pannella, Forza Italia, PdL). Ministro dei Rapporti col Parlamento nel Berlusconi IV (2008-). «Non sono aggressivo, sono accanito».
 Figlio di un negoziante di ferramenta di Fuorigrotta, laureato in Sociologia con una tesi sulle diverse letture che i mass media possono dare allo stesso risultato elettorale, esordì in politica come tecnico del suono di Radio Radicale, redazione di Napoli, in occasione del processo Tortora. La penuria di personale lo trasformò poi in intervistatore e in seguito in consigliere comunale.
 «Detto “murena” perché non è un pesce grosso ma se addenta la preda la molla solo ammazzato» (Mattia Feltri).
 «Nel 1992 a Montecitorio lo chiamavano “il miracolato”, perché era riuscito a diventare deputato con sole 576 preferenze, grazie alle rinunce a catena della pattuglia radicale. Abbandonato Pannella dopo la folgorazione per Berlusconi, Vito ha vissuto la sua stagione d’oro in tv per le sue doti di interruttore sistematico dell’avversario» (Sebastiano Messina).
 Nel 2007 ha sposato nella cappella di Montecitorio, a San Gregorio Nazianzeno, l’avvocato Silvia Cirocchi, nozze celebrate da monsignor Rino Fisichella. Un figlio.  Nipote di Alfredo Vito .

Nicola Latorre Fasano14 settembre 1955

Avvocato, sposato con Stella Carparelli, ha due figli. Ha ricoperto la carica di assessore e Sindaco del comune di Fasano. Comincia la sua militanza politica nel gruppo maoista Unione dei Comunisti Italiani . Nel 1972 si iscrive alla Federazione Giovanile Comunista Italiana. Seguirà l'evoluzione del PCI in PDS per poi passare nei DS ed infine aderire al Partito Democratico. È considerato molto vicino alle posizioni di Massimo D'Alema. Dal 1998 è responsabile per le politiche istituzionali nella segreteria nazionale dei Democratici di sinistra (DS). Nello stesso anno è, insieme a D'Alema e Giuliano Amato, uno dei fondatori dell'Associazione Futura e della Fondazione Italianieuropei.  Incarichi e uffici ricoperti nella Legislatura Gruppo Partito Democratico :  Vicepresidente dal 6 maggio 2008 al 14 marzo 2013 2ª Commissione permanente (Giustizia): Membro dal 22 maggio 2008 al 13 ottobre 2010
10ª Commissione permanente (Industria, commercio, turismo): Membro dal 13 ottobre 2010 al 14 marzo 2013; Commissione parlamentare per l'indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi:
Membro dal 4 giugno 2008 al 18 novembre 2008.

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.