POLIZIOTTI IN PIAZZA, OPPOSIZIONE ALL'ATTACCO CONTRO I TAGLI/RIEPILOGO (6)

 Dal ministero della Funzione pubblica arriva un'articolata dichiarazione del portavoce del ministro che ricorda come sia stato proprio Renato Brunetta “a decidere che nell'ambito della lotta all'assenteismo venissero introdotte specifiche deroghe per il comparto sicurezza-difesa al nuovo e generale regime di malattia dei dipendenti pubblici''.
 “E' stato proprio il ministro Brunetta -aggiunge il portavoce Vittorio Pezzuto – a decidere che si escludesse questo comparto dal taglio del 10% sui fondi di amministrazione delle risorse destinate alla contrattazione integrativa.
 E' stato infine proprio il ministro Brunetta a decidere che la componente sindacale di questo comparto venisse esclusa dalla riduzione del 15% dei distacchi, delle aspettative e dei permessi sindacali che e' stata invece gia' attuata nel restante settore statale”.
 “Va poi sottolineato -prosegue- come, sia pure a fronte della grave situazione finanziaria del Paese, siano state appostate specifiche risorse per procedere, in deroga alla normativa vigente, a nuove assunzioni nel comparto”.
Quanto al rinnovo contrattuale del biennio 2008-2009 “e' bene ricordare che se per tutto il pubblico impiego i contratti si sono chiusi con un aumento medio di circa 70 euro mensili, per il comparto sono state invece stanziate risorse che consentiranno a regime aumenti pari a 86 euro mensili”. (Adnkronos)

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.