Uranio impoverito e linfomi di Hodgkin nei soldati italiani in Bosnia e Kosovo: una possibile associazione?

Fra i militari italiani impegnati in missioni di pace in Bosnia e Kosovo sono stati riportati numerosi casi di cancro e la Commissione che ha studiato il possibile ruolo eziologico dell’uranio impoverito (depleted uranium, DU) ha evidenziato un eccesso statisticamente significativo di linfomi di Hodgkin. A oggi, diversi problemi hanno impedito di appurare se i tumori linfatici siano, o meno, correlati alle esposizioni a DU ma, sulla base delle evidenze biologiche ed epidemiologiche, è stato possibile sviluppare alcune considerazioni di radioprotezione, valide non solo in relazione al personale militare, ma anche per la popolazione dei Balcani.

In questo lavoro, partendo dai risultati epidemiologici relativi ai militari italiani, viene presentata un’analisi critica delle conoscenze oggi a disposizione relativamente alle esposizioni a uranio.

.:: Leggi Tutto

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.