Delegati CoBaR Carabinieri Lombardia : “in caso di rinnovo del blocco tetto salariale è necessario aderire allo “sciopero generale entro la fine di settembre” con azioni di protesta.

Milano, 08 settembre 2014. Il Co.Ce.R. ed i Sindacati di Polizia, a cui va il nostro plauso, sono impegnati in una azione senza precedenti, finalizzata a tutelare i diritti fondamentali delle donne e degli uomini in uniforme ma, soprattutto l’efficienza della funzione di polizia e di difesa e del soccorso pubblico del nostro Paese”. Non si tratta solo di rivendicazioni economiche. Ma una rappresentanza forte ha bisogno anche del sostegno della propria “base” e, anche i delegati del CoBaR Lombardia intendono essere partecipi e protagonisti nel testimoniare le “VERE” richieste dei Carabinieri che NON invocano il rinnovo contrattuale bensì quello che già è previsto dalle norme contrattuali e ordinamentali. Aderiamo quindi allo spirito d’iniziativa condividendo l’idea dello “sciopero generale entro la fine di settembre”, con azioni di protesta, qualora nella Legge di stabilità sia previsto il rinnovo del blocco tetto salariale.    Le testimonianze dei cittadini anche in Lombardia ….

CONTINUA IN LEGGI TUTTO
Le testimonianze dei cittadini anche in Lombardia che ci hanno voluto confermare la loro fiducia, la loro vicinanza ed il loro pieno sostegno, dimostrano che l’efficienza della funzione di polizia del nostro Paese non può “prevalere” sulla dignità, la sicurezza e la professionalità anche del personale. Ci uniamo quindi agli appelli delle “delle rappresentanze militari unite e delle sigle sindacali” al livello centrale rinnovando, al premier Renzi, l’invito a superare gli steccati che stanno impedendo quelle riforme serie in grado di realizzare una migliore e più razionale organizzazione del Comparto cominciando, anzitutto, proprio da quel “ruolo negoziale” che la Legge ha già previsto per emancipare la “Rappresentanza Militare” dai vertici responsabili. Uno strumento di partecipazione “di fondamentale importanza” che non è ancora stato tradotto dai ministri della difesa che si sono succeduti. 
Delegati CoBaR CC Lombardia Vittorio Florio, Sebastiano Fichera, Giovanni Bono, Michele Fornicola, Davide Dalpiaz 

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.